100% Made in Italy 100% Naturale

ORANGE BUD FEMMINIZZATA – 5 SEMI

ORANGE BUD FEMMINIZZATA – 5 SEMI

44,95

Perchè dovreste comprare i semi di cannabis Orange Bud?

– Si tratta di una varietà stabile, potente, facile da coltivare e garantisce grandi raccolti.

– Gusto dolce davvero unico con note agrumate.

– Skunk originale che cresce molto bene, sia all’interno che all’esterno.

– Varietà adatta a tutte le tecniche di coltivazione e a tutti i terreni.

L’Orange Bud ha guadagnato diversi premi per intenditori

Oltre ad aver vinto diversi riconoscimenti, l’Orange Bud rimane una classica varietà Skunk che dovrebbe essere assaporata da qualsiasi amante di questo tipo di cannabis. Questi semi sono stati provati per diversi decenni da migliaia di coltivatori e rimangono una delle varietà più vendute da Dutch Passion. Aspettatevi risultati di qualità eccellente, ovviamente a patto di coltivare questi semi femminizzati.

L’Orange Bud, germogli molto dolci con toni agrumati

L’Orange Bud è una delle varietà originali della famiglia Skunk. Questo ceppo è stato scoperto in occasione di un attento studio di tutte le varietà Skunk, cominciato agli inizi degli anni ’80 e che aveva come obiettivo di creare una varietà fruttata e in grado di garantire raccolti abbondanti e di qualità. L’Orange Bud divenne rapidamente una delle varietà preferite in tutti i coffeeshop dei Paesi Bassi. La gente amava il gusto forte ed agrumato di questa varietà Skunk.

L’Orange Bud, la Power Plant e la White Widow erano le tre varietà immancabili in ogni coffeeshop fino a qualche tempo fa, ancora oggi sempre presenti e molto richieste. Dovete sapere che l’Orange Bud è una vera e propria leggenda grazie ai suoi germogli verde-arancio e al suo aroma fruttato ed agrumato.

La resina appiccicosa dell’Orange Bud

L’Orange Bud è una pianta che produce germogli di qualità superiore. Anche i coltivatori meno esperti troveranno i semi dell’Orange Bud facili e piacevoli da coltivare. Non a caso questa varietà produce fiori resistenti e densi, ricoperti di cristalli e di bellissimi peli arancioni.


L’Orange Bud è una varietà Skunk facile da coltivare, con un gusto piacevole.

L’Orange Bud è il risultato di una selezione fatta fra le differenti varietà Skunk. Si tratta di una piantina vigorosa con steli forti e crescita costante. Non ha bisogno di moltissime cure e non deve essere troppo nutrita – non a caso è una varietà perfetta anche per coltivatori principianti. Tuttavia, dovete sapere che durante la fioritura, l’Orange Bud tende ad allungarsi fino al doppio della sua altezza. Inoltre, è una varietà facile da gestire e rimane la preferita dai nostri clienti per la facilità di crescita e la qualità dei germogli. I semi di cannabis della famiglia Skunk sono facili da coltivare e resistenti ed ovviamente l’Orange Bud non fa eccezione a questa regola.

Si tratta di una varietà di semi di cannabis a dominanza sativa con la giusta quantità di geni indici che ne garantiscono una fioritura veloce ed una crescita sensazionale. Il patrimonio genetico a dominanza sativa è evidente dall’aspetto della piantina e dei germogli: quest’ultimi possono diventare molto lunghi ed hanno tendenza a sovrapporsi. Altri fenotipi possono essere caratterizzati da una struttura più densa e compatta, che ricorda una pallina da golf. Questa caratteristica rende il raccolto più facile da effettuare, meno pesante. In linea generale dovete sapere che l’Orange Bud si adatta perfettamente al coltivatore casalingo che cerca semi in grado di fornire livelli di qualità ben al di sopra della media, insieme a raccolti abbondanti e a una facile esperienza di coltivazione.

Informazioni sull’Orange Bud: La varietà preferita da molti decenni!

L’Orange Bud è una delle varietà preferite dai nostri clienti da ben trent’anni. I suoi semi di alta qualità sono facili da coltivare, robusti, potenti e adatti sia alla coltivazione interna che a quella esterna. Inoltre, dovete sapere che l’Orange Bud si adatta a qualsiasi tipo di coltura e a qualsiasi tipo di tecnica di coltivazione, si tratta di una robusta varietà di semi di cannabis che può essere coltivata praticamente ovunque. Indipendentemente da come la trattate, l’Orange Bud vi offrirà il suo caratteristico aroma dolce e fruttato che ricorda gli agrumi, oltre a uno sballo perfetto per scacciare lo stress e l’ansia.

L’Orange Bud cresce quasi da sola! Basta piantarne i semi, mettersi comodi e guardare una delle varietà più iconiche del mondo riempire la vostra stanza da coltivazione con germogli deliziosamente desiderabili. La facilità di crescita di questa varietà è una delle ragioni principali per cui i clienti amano questa varietà anche dopo decenni che è stata rilasciata sul mercato. L’Orange Bud è una pianta che rimane verde dall’inizio alla fine senza troppi problemi. Inoltre, dal punto di vista nutrizionale non ha molte pretese. Come tutte le migliori varietà di semi della famiglia Skunk può essere coltivata all’esterno su latitudini molto diverse. Potrete darle un po’ più o un po’ meno nutrimenti del necessario, l’Orange Bud sopporterà i vostri piccoli errori senza troppe storie. Infine, dovete sapere che questi semi sono adatti sia per la tecnica SOG che per quella SCROG.

Come coltivare i semi dell’Orange Bud

L’Orange Bud è perfetta per la tecnica SOG (sea of green). Usando questo metodo di coltivazione sarete in grado di ottenere un raccolto davvero abbondante. Dovete sapere che una coltivazione SOG è abbastanza semplice e richiede meno tempo rispetto alla maggior parte degli altri metodi. Questa varietà prospera anche con la tecnica SCRoG (screen of green). L’Orange Bud ama essere piegata, manipolata e tagliata. Tuttavia, se utilizzate quest’ultima tecnica, ricordatevi che il periodo di coltivazione sarà un po’ più lungo.

L’Orange Bud è pronta per la raccolta in circa 8-9 settimane, se la coltivate all’interno. Anche all’esterno i tempi di raccolta possono essere relativamente veloci, il che la rende una buona candidata per i primi raccolti autunnali. Si raccomanda di selezionare i fenotipi a fioritura più veloce per la coltivazione all’esterno e di conservare quelli a fioritura più lunga per la coltivazione all’interno.

La genetica utilizzata per creare l’Orange Bud garantisce le seguenti caratteristiche:

– Una piantina facile da coltivare, adatta a tutti i mezzi e a tutte le tecniche di coltivazione.

– Una veloce fioritura a dominanza sativa con rese abbondanti, tipiche della famiglia Skunk

– Una struttura di germogli densa, con splendidi peli arancioni

– Un piacevole aroma dolce e agrumato, perfetta per un high edificante e socievole

L’Orange Bud è perfetta per i coltivatori inesperti e sarà anche migliore se affidata alle cure di un coltivatore esperto. Questa è una varietà che può fornire raccolti eccezionali senza troppi problemi.

L’Orange Bud ha un profilo terpenico pungente e agrumato

Molti coltivatori dell’Orange Bud sostengono che la ragione principale per cui la amano così tanto è dovuta al profilo terpenico, davvero unico nel suo genere, dolce e agrumato. Il ricco profumo di questa varietà è accattivante ed attira l’attenzione: sicuramente vi farà venire voglia di spremere i germogli oleosi e godervi l’aroma penetrante e piacevole di queste piantine. I suoi germogli vi garantiranno una botta potente e piacevole, sono perfetti per essere fumati/svapati. Durante il raccolto non dimenticherete mai il profumo deliziosamente agrumato dell’Orange Bud.


Gli effetti dell’Orange Bud

L’Orange Bud è famosa per il suo sballo cerebrale e socializzante allo stesso tempo. Infatti, dà al fumatore una sensazione di benessere, davvero incredibile. Si tratta di una varietà forte con livelli di THC di circa il 15-20%. Il ceppo è buono per i fattoni con stili di vita attivi. Questa varietà vi terrà in botta tutto il giorno o tutta la sera, dipende da quando la consumate. Leggermente energizzante, il profilo terpenico agrumato di questa varietà ha un ottimo sapore e vi lascerà con un sorriso stampato sul viso.

Il tempo di fioritura dell’Orange Bud

Normalmente consigliamo un periodo vegetativo di circa 4-6 settimane. Essendo un ibrido a dominanza sativa, durante la fioritura tende a raddoppiare le sue dimensioni. Quando viene coltivata tramite tecnica SOG è possibile seguire il metodo 12-12 già al momento della semina o una settimana dopo. Quando si coltivano solo poche piantine per metro quadro, vi consigliamo di pensare a un periodo vegetativo di circa seisettimane.

Se preferite utilizzare la tecnica SCROG, vi consigliamo di darle circa otto settimane per la crescita. Questo vi assicurerà una piantina massiccia che è in grado di sostenere numerosi rami di germogli spessi e lunghi per un raccolto abbondante.

L’Orange Bud può essere coltivata anche all’aperto, grazie al suo periodo di fioritura relativamente veloce e alla piccola quantità di foglie nei germogli. Inoltre, dovete sapere che il rischio di foglie morte o marce diminuisce grazie all’elevato rapporto tra quest’ultime e i calici.

Per ottenere i migliori risultati possibili, vi consigliamo di dare all’Orange Bud un terreno organico di alta qualità ed una posizione leggermente ventosa. Questo la renderà più forte e le permetterà di essere più resistente durante la brutta stagione. Infine, dovete sapere che le temperature più fredde permettono un aumento della densità dei tricomi.

Il tempo di fioritura è di circa 8-9 settimane. In combinazione con la fase vegetativa consigliata ci vogliono circa 12-14 settimane dal seme al raccolto.

La resa dell’Orange Bud di Dutch Passion

L’Orange Bud produce grandi raccolti di cannabis di alta qualità; in media da 400 a 450 grammi per metro quadro. Se utilizzate la tecnica SOG alla perfezione potrete anche ottenere qualcosa di più.

I nostri consigli per coltivare i semi dell’Orange Bud

L’Orange Bud rimane il seme preferito dai coltivatori che vogliono essere autosufficienti. Infatti, questa varietà combina tutti gli aspetti importanti di un ceppo di successo per i coltivatori domestici. Si tratta di una piantina vigorosa, non troppo esigente. I rendimenti sono abbondanti, la varietà è resistente, ha un grande gusto e fornisce un’ottima sensazione di benessere. Ma soprattutto è facile da coltivare, una delle varietà che raccomandiamo sia ad un coltivatore esperto che a un inesperto.

Provate a coltivare l’Orange Bud tramite tecnica SOG, perfetta per farla prosperare davvero. Le piante raddoppiano di dimensioni durante la fioritura, quindi cercate di pensare a questo aspetto quando cominciate ad organizzare la coltivazione. Non avrete bisogno di lunghi periodi di vegetazione se la coltivate tramite tecnica SOG. Se volete tenere questa varietà compatta e cespugliosa, allora assicuratevi di non darle più di una settimana di crescita VEG e di coltivarla fin dall’inizio in un vaso dalla capienza che va tra 4 e 11 litri.

Ulteriori informazioni sui semi dell’Orange Bud

L’Orange Bud è una delle migliori varietà e questo è uno dei motivi per cui è stata per tanto tempo una delle più vendute in Olanda. Si tratta di una grande varietà con alte rese e germogli di qualità superiore. Il grande gusto e l’aroma di questa varietà contribuiscono a rendere l’Orange Bud davvero rara e speciale.

L’Orange Bud è disponibile in semi di cannabis femminizzati, semi autofiorenti e semi di cannabis standard.

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “ORANGE BUD FEMMINIZZATA – 5 SEMI”


Prodotti sponsorizzati

I PIÙ VENDUTI

ULTIMI PRODOTTI

I prodotti più votati

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

Chiama Adesso

Hai 18 anni o più? Questo sito web richiede di avere almeno 18 anni. Verifica l'età per visualizzare il contenuto o fai clic su "Esci" per uscire.